Depressione delle relazioni: come far fronte a le relazioni

Depressione delle relazioni: come far fronte a le relazioni

e la depressione possono essere collegate. A volte, la relazione stessa innesca la depressione di qualcuno. Tuttavia, le persone possono anche sperimentare la depressione anche se la loro relazione è felice.

Le persone possono usare il termine "depressione della relazione" per descrivere la depressione che si sviluppa a causa di difficoltà di relazione. Tuttavia, questa non è una condizione medica distinta.

Questo articolo apparirà in modo più dettagliato alla depressione delle relazioni. Esplorerà come le relazioni possono influenzare la depressione e viceversa.

Che cos’è la depressione?

La depressione è una condizione di salute mentale che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. È un tipo di disturbo dell’umore.

Sebbene alcune persone usino la parola "depressione" in modo informale per descrivere sentirsi triste, la depressione come una condizione medica è diversa.

Le persone con depressione possono sperimentare una serie di sintomi mentali e fisici persistenti, tra cui:

  • Sentirsi tristi, senza valore o colpevole
  • Sentirsi irritabili o arrabbiato
  • bassa autostima
  • stanchezza e fatica
  • Difficoltà a concentrarsi o prendere decisioni
  • Mangiare più o meno del solito
  • Dormire più o meno del solito
  • Perdita di interesse per attività divertenti, come hobby o socializzare
  • Perdita di libido o desiderio sessuale
  • Pensieri suicidi

Questi sintomi possono variare da lievi a debilitanti. Per ricevere una diagnosi di depressione, questi sintomi devono verificarsi la maggior parte del giorno o tutto il giorno, quasi ogni giorno, per un periodo di tempo costante.

Esistono diversi tipi di depressione. Alcuni sono correlati a condizioni di salute fisica, come i disturbi endocrini o il disturbo disforico premestruale, che è correlato al ciclo mestruale.

Tuttavia, altri tipi possono essere causati o esacerbati da eventi che si verificano nella vita attuale di una persona o eventi che li hanno colpiti in passato. A volte, le relazioni possono essere un fattore scatenante.

Prevenzione del suicidio

Se conosci qualcuno a rischio immediato di autolesionismo, suicidio o ferire un’altra persona:

  • Poni la dura domanda: "Stai prendendo in considerazione il suicidio?"
  • Ascolta la persona senza giudizio.
  • Chiama il 911 o il numero di emergenza locale o parlano di testo a 741741 a comunicare con un consulente di crisi qualificato.
  • Resta con la persona fino all’arrivo dell’aiuto professionale.
  • Cerca di rimuovere eventuali armi, farmaci o altri oggetti potenzialmente dannosi.
  • Se tu o qualcuno che conosci sta pensando di suicidio, una hotline di prevenzione può aiutare. La National Suicide Prevention Lifeline è disponibile 24 ore al giorno a 800-273-8255. Durante una crisi, le persone che hanno problemi di udito possono utilizzare il loro servizio di relè preferito o composizione 711, quindi 800-273-8255.

    Fare clic qui per più link e risorse locali.

    Come Le relazioni possono influenzare la depressione?

    Sebbene le relazioni possano essere una fonte di contentezza, possono anche essere una fonte di insoddisfazione o conflitto. Ciò può avere un impatto sulla salute mentale delle persone.

    Alcuni esempi di situazioni che possono contribuire alla depressione delle relazioni includono:

    Infedelity

    L’infedeltà è una potenziale causa Disturbo correlato alle relazioni. Le persone che hanno relazioni esclusive possono sentirsi umiliate e tradite se il loro partner è infedele per loro. Questo può essere emotivamente traumatico.

    Un caso di studio più antico del 2012 ha osservato che l’infedeltà può anche aumentare il rischio di pensieri e sintomi suicidari che assomigliano a quelli del disturbo post-traumatico da stress.

    Inoltre, uno studio del 2016 ha scoperto che l’apprendimento dell’infedeltà di un partner ha aumentato la probabilità di un episodio depressivo nelle persone a maggior rischio della condizione.

    Abuso

    Uno studio del 2020 ha scoperto che sono state associate diverse forme di violenza dei partner intimi con nuovi casi di disturbo depressivo maggiore nelle femmine. I maschi che hanno subito abusi avevano maggiori probabilità di sviluppare nuovi casi di ansia.

    Sebbene l’abuso possa sembrare raro o estremo, in realtà è molto comune. Ciò è particolarmente vero per l’abuso emotivo, che può prezzo cannabisvital oil includere:

  • Comportamento di controllo, possessivo o manipolativo
  • Comportamento progettato per sottomettere, punire o abbattere qualcuno
  • Isolando qualcuno dai loro amici e familiari

Scopri di più sui segni dell’abuso emotivo qui.

Relazioni a lunga distanza

Molte relazioni a lunga distanza sono soddisfacenti, possono anche essere impegnative. Le persone possono perdere il proprio partner per lunghi periodi a parte, oppure possono provare ansia per la relazione e il suo futuro.

Breakdown delle relazioni

La rottura di una relazione significativa può causare importanti sconvolgimenti in A La vita della persona e le emozioni difficili, come rabbia, solitudine o dolore.

Può anche significare che una persona deve uscire da casa, il che, in alcuni casi, significa vivere separatamente dai loro figli o animali domestici.

In che modo la depressione può influenzare le relazioni?

Ci sono anche molti modi in cui la depressione può avere un impatto sulle relazioni. Ad esempio, la depressione influisce:

L’individuo

La persona che sta vivendo la depressione può sentirsi stanca, meno interessata a socializzare con il proprio partner o meno interessata alle attività che in precedenza hanno goduto insieme. La depressione può anche causare cambiamenti emotivi, come un aumento dell’irritabilità.

Ciò può far sentire le persone in colpa o vergognarsi a causa dell’impatto che la depressione sta avendo sulla loro relazione. Potrebbero incolpare se stessi per i loro sintomi o sentirsi come se fossero un peso per il loro partner. Ciò potrebbe rendere difficile parlare di come si sente la persona.

Il loro partner

I partner di persone con depressione possono anche sperimentare cambiamenti nella loro salute mentale. Ad esempio, possono sentire:

  • Shut Out
  • Preoccupato per il loro partner
  • Ansioso intorno a loro, come se stessero "camminando su gusci d’uovo"
  • Che la depressione sia colpa loro
  • Responsabile della felicità o del recupero del loro partner

Nel tempo, questo può avere un impatto sulla salute emotiva di una persona.

Sesso e intimità

La depressione può comportare una perdita di interesse per il sesso. Può anche svolgere un ruolo nella disfunzione sessuale, come difficoltà ad avere un orgasmo o ottenere o mantenere un’erezione. Alcuni farmaci per la depressione possono anche influenzare questo.

In uno studio più vecchio, oltre il 33% dei maschi e il 42% delle femmine con depressione ha riportato una diminuzione della libido. Quelli con disfunzione sessuale hanno anche riportato una qualità di vita inferiore.

Questi effetti possono portare a sfide all’interno delle relazioni, incluso sentirsi meno connessi a un partner o sentirsi meno attraenti o desiderabili.

Se l’individuo e il loro partner si prendono cura dei bambini, anche la depressione di un genitore può influenzarli.

Ad esempio, la depressione dei genitori può influire sul legame e nella cura, nonché aspetti pratici della genitorialità, come soddisfare le esigenze sanitarie e accademiche.

La relazione è la causa?

Può essere difficile dire se una relazione sta contribuendo a difficoltà emotive. Questo perché la depressione può anche causare difficoltà nelle relazioni, quindi a volte i due problemi sono correlati.

Tuttavia, nei casi in cui una relazione è sana, il trattamento della depressione può migliorare la relazione di qualcuno con il proprio partner e la loro qualità di vita.

Se una persona inizia il trattamento per la depressione e si sente ancora infelice nella loro relazione, potrebbe essere un segno che la relazione stessa sta avendo un impatto sulla loro salute mentale.

Un professionista della salute mentale come un terapeuta o un consulente di relazione può aiutare una persona a capire se la loro relazione è sana o benefica.

Alcuni segni che una relazione è dannosa includono:

  • Essere incolpati di avere difficoltà di salute mentale
  • Sentirsi insicuro o non sicuro a causa del comportamento del partner
  • Sentirsi intrappolati, soli o isolati da amici e familiari
  • Essere impedito di prendere le proprie decisioni
  • sperimentare frequenti Drammatico e conflitto
  • Sentirsi minacciati o non sicuri in qualche modo

Le persone che riconoscono questi segni potrebbero sperimentare abusi.

Se tu o qualcuno sei sapere che è in pericolo immediato di violenza domestica, chiama il 911 o altrimenti cerca aiuto di emergenza. Chiunque abbia bisogno di consulenza o supporto può contattare la hotline nazionale per la violenza domestica 24 ore su 24, 7 giorni su 7:

  • Telefono, al numero 800-799-7233
  • Live Chat, su thehotline.org
  • Testo, mandando un messaggio a Loveis a 22522

Sono disponibili molte altre risorse, tra cui assistenza, supporto di persona e alloggi temporanei. Le persone possono trovare risorse locali e altre classificate in base ai dati demografici, come il supporto specifico per le persone di colore, qui:

  • The Office on Women’s Health
  • La coalizione nazionale contro la violenza domestica

Cosa potrebbe aiutare?

La depressione può far sentire a qualcuno che non c’è speranza. Tuttavia, la depressione è altamente curabile e ci sono passi che gli individui possono adottare per iniziare la guarigione.

Il primo passo è quello di fissare un appuntamento con un professionista o un medico di salute mentale. Possono aiutare a diagnosticare la depressione, testare qualsiasi condizione che potrebbe contribuire e parlare attraverso le opzioni di trattamento.

Il trattamento per la depressione può variare da persona a persona, a seconda di ciò che funziona per loro. In genere comporta una combinazione di:

  • Terapia parlante
  • farmaci per ridurre i sintomi
  • Strategie di auto-cura

terapie parlanti sono utili per comprendere i fattori che potrebbero contribuire alla depressione della persona. Ad esempio, un terapeuta può aiutarli a identificare esperienze avverse o schemi di pensiero che possono essere coinvolti.

La persona può quindi iniziare a lavorare attraverso questo e iniziare nuovi schemi o abitudini di pensiero. Potrebbero anche voler apportare altri cambiamenti nella loro vita, compresi quelli relativi alla loro relazione.

Alcune altre cose che possono aiutare a includere:

  • Imparare di più sulla depressione
  • Mantenere un diario in cui qualcuno può esprimere i propri sentimenti liberamente e iniziare a identificare i loro trigger
  • Stabilire piccoli e realizzabili obiettivi raggiungibili a beneficio della salute mentale, come fare brevi passeggiate, passare del tempo nella natura o Parlare con un amico
  • praticare la consapevolezza attraverso esercizi di respirazione, meditazione o yoga
  • Chiedere aiuto da un partner, un amico di fiducia o un familiare
  • Unendosi a un aderire a Gruppo di supporto, di persona o online

Tieni presente che la guarigione non è lineare. Anche mentre si sottopone a cure, è normale avere giorni buoni e cattivi giorni.

Le persone con depressione possono mantenere una connessione con il proprio partner da:

  • Condividendo come si sentono Con loro, se è sicuro farlo
  • Spiegare come la depressione li colpisce e ciò di cui hanno bisogno dal loro partner
  • riconoscendo che anche ciò sta influenzando il loro partner e incoraggiandoli a condividere Come si sentono
  • permettendo al tempo che entrambe le persone si prendano cura di se stesse
  • Mantenere l’intimità fisica in modi che si sentono più a proprio agio, come tenendosi per mano o coccolando
  • Se parlare di depressione è difficile, parlare con un consulente di coppia può aiutare.

    In che modo i partner possono aiutare

    per i partner di persone con depressione, è importante per loro per capire che non possono trattare le condizioni di salute mentale di qualcuno. Inoltre, non possono far chiedere aiuto a qualcuno se non lo vogliono.

    Ciò che i partner possono fare è offrire comprensione, amore e compassione. Se qualcuno sente di avere una relazione amorevole e sicura, possono sentirsi più supportati nella ricerca di cure.

    Alcune altre cose che i partner possono fare per aiutare a includere:

  • Imparare a conoscere la depressione: le persone possono educare se stesse sulla depressione, su come colpisce le persone e le sue opzioni terapeutiche per comprendere meglio ciò che sta attraversando il loro partner.
  • Fornire uno spazio sicuro: dare alla persona una depressione spazio per condividere i loro pensieri e sentimenti senza giudizio. Convalida questi pensieri e sentimenti.
  • Offrendo supporto pratico: quando necessario, i partner possono aiutare con compiti che la persona trova difficile, come cucinare i pasti o andare agli appuntamenti.
  • Stabilire i confini e Aspettative: sebbene il supporto sia essenziale, ci sono limiti a ciò che i partner possono fare per aiutare. È importante garantire che entrambe le persone lo capiscano e che i limiti di supporto non siano dovuti alla mancanza di cure.

È anche importante che i partner si occupino della propria salute mentale quando si prendono cura di qualcuno con depressione. Potrebbero voler considerare di parlare con un terapista stesso.

Scopri di più sui modi per supportare un partner con la depressione qui.

La depressione e le relazioni possono essere interconnesso. Tuttavia, alcune persone possono anche sperimentare la depressione anche se la loro relazione non ha problemi. In tutti i casi, la depressione può avere un impatto significativo sulle persone e sui loro cari.

Il recupero dalla depressione della relazione è possibile con il trattamento. Fino a quando il trattamento inizia ad avere effetto, le persone in relazioni amorevoli possono aiutarsi a vicenda.

Se una persona non può ottenere alcun supporto dal proprio partner, potrebbe essere necessario considerare se quella relazione sta causando danni.

  • Salute mentale
  • Psicologia /Psychiatry

Notizie mediche oggi hanno linee guida di approvvigionamento rigorose e attinge solo da studi peer-reviewed, istituzioni di ricerca accademica e riviste e associazioni mediche. Evitiamo di usare riferimenti terziari. Colleghiamo fonti primarie – compresi studi, riferimenti scientifici e statistiche – all’interno di ogni articolo e le elenchiamo anche nella sezione Risorse in fondo ai nostri articoli. Puoi saperne di più su come garantiamo che i nostri contenuti siano accurati e attuali leggendo la nostra politica editoriale

Shopping Cart